Skip Navigation Links
Ignora collegamenti di spostamento
Česky
Deutsch
English
Español
Français
Italiano
Pусский
Ignora collegamenti di spostamento
Monumenti A-J
Monumenti J-N
Monumenti O-Ž
Mappa dei monumenti
Zone monumentali
Le torrette panoramiche
Luoghi di pellegrinaggio
Starý Hrozňatov - castello  

Starý Hrozňatov - castello Originariamente chiamato Alt Kiensberg, questo castello fu fondato dopo il 1200 e viene citato per la prima volta nel 1223. In esso fu imprigionato Beato Hroznata, fondatore del monastero di Teplá. Fu costruito dai signori di Kiensberg, ministeriali legati al palatinato di Cheb. Alla fine del XIV secolo passò alla famiglia dei Pflug, quindi alla Città di Cheb e ai signori di Týn, che lo convertirono in un palazzo rinascimentale. Il castello entrò a far parte dei beni della famiglia Schönfeld nel 1608, sotto il cui governo fu distrutto dagli svedesi, nel 1648. Ai Gesuiti subentrarono i Nonner, che nella seconda metà del XIX secolo ristrutturarono Starý Hrozňatov, conferendogli l’aspetto attuale.

Del castello si è preservato l’imponente maschio cilindrico con il caratteristico muro detto opus spicatum. Si sono conservati anche i sotterranei con volta a botte del palazzo a torre detto “Torre marcia” (Shnilá věž), che un tempo sorgeva nella parte posteriore del complesso. Il palazzo è un edificio in stile pseudo rinascimentale ad un piano con pianta ad “L”, una torretta con scalinata interna ed un tetto a due spioventi con frontone. Al castello e al palazzo si accedeva attraverso uno stretto fossato con un ponte di legno, preservatosi fino ad oggi. Al primo piano del palazzo c’è un’ampia sala con soffitto liscio e stufe in stile Impero.

Collegamenti:

http://www.hrady.cz/index.php?OID=379
http://hrady.dejiny.cz/stary_hroznatov/
http://www.zricenina.cz/objekt.php?id=208