Skip Navigation Links
Ignora collegamenti di spostamento
Česky
Deutsch
English
Español
Français
Italiano
Pусский
Ignora collegamenti di spostamento
Curiosità naturali
Riserve naturali e Aree Paesaggistiche Protette
Montagne, alture e colline
L’acqua
Degli alberi monumentali
Masso Dominik  

Masso Dominik Questo masso di granito isolato, chiamato anche Dominik, è un esempio dell’erosione selettiva del granito. Il masso è composto da granito granulare e rappresenta il nucleo più resistente della roccia che, dopo la rimozione degli elementi disgregati circostanti, è salito in superficie, e per effetto degli elementi naturali ha assunto l'aspetto attuale. Un altro fattore importante nella sua nascita è stato anche la separabilità rettangolare o globulare. Questo masso rotondo dalle dimensioni di 3,5x1,5 m l’altezza di 2 m è composto da granito porfirico biotitico. Solo una piccolissima superficie poggia sulla base, per cui si può far leggermente dondolare. Ci sono diversi massi simili in Repubblica ceca. Sulla parte superiore del masso possiamo vedere un fenomeno interessante – la “ciotola rocciosa". In passato era considerata una creazione artificiale dell’uomo destinata alle cerimonie pagane, la cosiddetta ciotola votiva. Oggi, invece, è stata dimostrata la sua origine naturale. Una simile ciotola rocciosa possiamo vederla anche su una delle pietre di Kynžvart. La ciotola rocciosa più grande si trova a Melechov, non lontano da Slavonice nei pressi di Jindřichův Hradec: è lunga quasi 3 m e profonda 1,2 m. Il masso Dominik è un luogo di villeggiatura ricercato sin dal XVIII secolo, come testimoniano alcune vecchie iscrizioni indicanti gli anni 1776 e 1796. Il masso è oggi un monumento naturale protetto.