Skip Navigation Links
Ignora collegamenti di spostamento
Česky
Deutsch
English
Español
Français
Italiano
Pусский
Ignora collegamenti di spostamento
Curiosità naturali
Riserve naturali e Aree Paesaggistiche Protette
Montagne, alture e colline
L’acqua
Degli alberi monumentali
Tři křížky (Tre crocette)  

Tři křížky (Tre crocette)Il nome della località delle Tre crocette si deve a tre crocette erette qui nel 1859. Sulla cima della collina si trovano tre piedistalli con croci di pietra e di legno, recanti iscrizioni illeggibili in tedesco. Accanto ad essi c’è una targa di serpentinite lucida recante le indicazioni per raggiungere le vette più importanti (Vladař, Klínovec, ecc.). Secondo la leggenda, le croci furono erette come ringraziamento per la guarigione di tre fratelli da una malattia grave, altri dettagli purtroppo non sono noti. Sotto le croci, dall'altra parte, ci sarebbe stato un cimitero. 
L’intera zona delle colline di Krásno fa parte di un territorio composto da un minerale scuro alterato, denominato in ceco HADEC, Tabella informativa di KřížkySERPENTINITE nella terminologia internazionale. Tale zona costituisce il più grande territorio serpentinitico della Boemia, e comprende anche altri monumenti naturali nazionali della Foresta di Slavkov: Pluhův bor (Pineta di Pluh), i giardini rocciosi di Domin e Vlček. Sono stati proclamati monumenti naturali nazionali soprattutto grazie alla presenza di specie rare di piante, come il cerastium alsinifolium. Serpente con ericaLe “Tre crocette”, così come altre località dei dintorni, hanno una flora particolare. Il minerale di base (la serpentinite) libera nel terreno grandi quantità di magnesio. Possono dunque crescervi solo le piante che gli resistono. Alcune addirittura si sono adattate a tali condizioni, pertanto non le troviamo altrove. Una parte delle piante sono forme nane (nanismi). Molto diffusa è l’ erica carnea, che in primavera colora di bordeaux l’intera area.
Le Tre crocette sono un’area protetta dal 1962. Nel 1979 fu costruito un sentiero educativo, la cui esistenza è sempre stata motivo di dibattito fra i botanici. Nell’ambito di un’indagine sulle possibilità di ridurre la devastazione della località, detto sentiero educativo fu chiuso nel 2001 in virtù di un’eventuale restaurazione, e l'intero territorio fu interdetto. È davvero un peccato, perché dalle “Tre crocette” si gode una veduta magnifica. Alla fine il sentiero educativo è stato eliminato, la località è recintata e presso la strada sono state installate due tabelle informative (una per le “Tre crocette” e l’altra dedicata all'adiacente Upolínová louka - Prato di ranuncoli di montagna). Della località si occupa l’Ente per la tutela della zona paesaggistica protetta della Foresta di Slavkov. 
Grazie alla loro eccezionalità, la Televisione di Stato ceca ha incluso le “Tre crocette” nella trasmissione Živé srdce Evropy (Il cuore vivo dell’Europa).
Se intendiamo visitare le “Tre crocette” conviene partire da Prameny, seguendo la strada per Nová Ves. Circa mezzo chilometro prima delle “Tre crocette”, attraversiamo il monumento tecnico “Dlouhá stoka” (Canale lungo). Le “Tre crocette” sono visibili già da lontano e quindi le scorgeremo senz'altro.